Un po' di Marte a Chieti! La prof.ssa Lucia Marinangeli geologa del DiSPuTer coordina un gruppo di ricerca per l’analisi geologica delle superfici planetarie di Marte e Mercurio in collaborazione con l'ESA e la NASA

14 Novembre 2018
TOMOX XRD/XRF

L’ XRD/XRF, sviluppato dall’Università Gabriele d’Annunzio di Chieti-Pescara, è uno strumento ultra-miniaturizzato per la diffrattometria e la fluorescenza a raggi X, in grado di effettuare rispettivamente analisi mineralogiche e chimiche di campioni di roccia. La strumentazione era stata sviluppata per la missione ESA ExoMars con l’obiettivo di rilevare indizi di acqua passata o recente sul pianeta marziano.

Il gruppo di ricerca dell’Ud'A, coordinato dalla prof.ssa Lucia Marinangeli del DiSPuTer, è coinvolto anche in team scientifici di esperimenti a bordo di missioni planetarie dell’ESA e NASA per l’analisi geologica delle superfici planetarie di Marte e Mercurio da dati acquisiti in remoto, cioè da strumenti a bordo di satelliti orbitanti attorno al pianeta.

Recentemente, sono risultati vincitori insieme ad un team internazionale capitanato dalla società Alma Sistemi di Roma, di un progetto europeo, IN-TIME, nell’ambito del prestigioso Programma Marie Curie, per la sperimentazione di un nuovo strumento per la misura dell’età delle rocce basato sulla proprietà di alcuni minerali di emettere luce quando stimolati da una sorgente. L’obiettivo finale del progetto è di rendere questo strumento per la datazione delle rocce adattabile ad una missione robotica per Marte e poter per la prima volta fornire informazioni sull’età del campione direttamente in situ.

Il Team Tomox Ud'A è composto da: Lucia Marinangeli (responsabile scientifico), Loredana Pompilio, Antonio Baliva, Anna Chiara Tangari, Oliva Menozzi, Vasco Lasalvia.

Contatti