Fragilità e complessità genitoriale: la dimensione psicologica clinico-forense, Convegno Nazionale - venerdì 17 e sabato 18 novembre 2017 - Campus Universitario, Aula Magna di Psicologia

14 Novembre 2017
Fragilità e complessità genitoriale: la dimensione psicologica clinico-forense

 

Venerdì 17 e sabato 18 novembre 2017, grazie al preziosissimo contributo del Dipartimento DiSPuTer, il gruppo di Psicologia Clinica - Proff. M. Fulcheri, P. Porcelli, C. Conti e M.C. Verrocchio -, insieme al Prof. Stefano Ferracuti dell'Università La Sapienza di Roma, ha organizzato il Convegno Nazionale che si svolgerà nell’Aula Magna di Psicologia.

Il Convegno mira a favorire lo sviluppo di una maggiore coscienza professionale dei bisogni delle famiglie nelle quali vi è un genitore o un figlio in condizione di fragilità e/o scompenso dovuta a una malattia fisica o mentale. Il Convegno intende, altresì, stimolare riflessioni in tutti gli operatori che intervengono quotidianamente nei diversi ambiti, sanitari e forensi.

Sono previste quattro sessioni plenarie, nelle quali ricercatori e professionisti della salute mentale e del contesto clinico-forense presenteranno studi di ricerca, strumenti di valutazione e tecniche di intervento inerenti tematiche connesse alla genitorialità a rischio.

I lavori si concluderanno con una tavola rotonda, in cui referenti istituzionali di servizi della salute mentale e professionisti del contesto socio-giudiziario si confronteranno sui principali elementi che favoriscono l’attivazione di una rete adeguata dei servizi nei diversi ambiti (sanitario, psicologico clinico e forense) con l’intento di potenziare risposte tempestive e trasversali.

Contatti

  • Segreteria Organizzativa: Lab. di Clinica Psicologica e del Benessere (DiSPuTer)
    Campus Universitario, Via dei Vestini, 31 - 66100 Chieti
    08713555888